Gli agriturismi sul Conero si fanno zona

.

Il Conero è il più importante promontorio del medio Adriatico: si trova nelle Marche e rappresenta la fuga degli Appennini verso il mare. Crea uno spigolo roccioso sul mar Adriatico ed è per questo che viene soprannominato il “Gomito d’Italia”. Abbiamo raggruppato tutte le strutture rurali di questo territorio sotto una sola zona turistica, per poter così consultare l’elenco completo degli agriturismi sul Conero con un solo click.

Il promontorio, verdissimo, ha come estremo settentrionale la città di Ancona mentre ingloba a sud i comuni di Sirolo e Numana. Per salvaguardare la natura e la ricchezza del territorio l’intera zona fa parte del Parco Regionale del Conero, ente istituito tra il 1987 e il 1991.

Flora e fauna. Conero deriva dal nome greco del corbezzolo, arbusto molto diffuso in zona. Nel territorio del parco troviamo anche il leccio e vaste distese di macchia mediterranea. Varia anche la fauna che va dal tasso alla donnola, al capriolo, passando per il martin pescatore e il falco pellegrino.

Nel verde. Il parco, con le sue spiagge tipiche della costa alta e raggiungibili solo a piedi percorrendo gli stradelli (così vengono soprannominati i sentieri della zona), con le sue pareti rocciose perfette per l’arrampicata e con i suoi 18 sentieri da percorrere a piedi, a cavallo o in mountain bike, rappresenta il paradiso per il turista verde.

La gastronomia e i vini. Il pesce ed i frutti di mare la fanno da padrone. La tipicità della zona sono i Moscioli selvatici di Portonovo, cozze e mitili che crescono naturalmente sugli scogli della costa. Rinomato anche il brodetto di pesce in casseruola, cucinato lentamente con la salsa di pomodoro, e lo stoccafisso anconetano. Non perdetevi inolte una ricetta di carne tipica delle Marche, il coniglio in porchetta.
Il territorio principalmente calcareo esprime la sua durezza nei vini della zona, principalmente il Rosso Conero e il Conero D.O.C.G., perfetti per le carni rosse.

Gli agriturismi per zone turistiche. Il territorio del Conero è solo una delle zone turistiche del nostro motore di ricerca. Abbiamo già parlato del lago di Garda e del Salento, e più avanti scriveremo del Cilento, dell’Argentario, della Costiera Amalfitana, del lago Trasimeno, della Brianza, della Franciacorta e della Garfagnana



Pubblicato in: Turismo rurale, Viaggi

Tags: , , , , ,

Post relazionati

  • Alla scoperta del cuore verde dell’Emilia Romagna
  • Passione per il tartufo? Scopri la Fiera del Tartufo bianco d’Alba 2013
  • I Comuni più ricercati dell’estate 2011
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *