Gli agriturismi sulla Costiera Amalfitana diventano zona

.

La Costiera Amalfitana è un tratto di costa campana che si affaccia sul golfo di Salerno, famosa in Italia e nel mondo per la bellezza del suo paesaggio e del suo mare.
Oggi parliano di una delle nuove zone turistiche del nostro motore di ricerca: tutti gli agriturismi sulla Costiera Amalfitana sono ora a portata di click, di un solo click.

Zona ad alta densità turistica, sì, ma dalla natura ancora selvaggia ed incontaminata: l’intera litoranea è stata dichiarata, già dal 1997, Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Che significa? Maggiore attenzione al paesaggio, controllo dell’abusivismo edilizio, protezione e sviluppo della cultura, dell’arte e della natura dell’intero litorale.

La costiera è punteggiata da piccoli borghi sul mare, spesso a strapiombo o che si arrampicano sulle colline che qui giungono a ridosso della costa. La storia fa capolino nelle numerose e conservate torri saracene della zona, importantissime nella difesa e l’avvistamento dei Saraceni, che qui nel medioevo amavano far “la spesa”. È facile percorrere l’intera zona seguendo la meravigliosa (e stretta) strada statale 163 Amalfitana.

Iniziando un ipotetico viaggio da ovest ad est non potremmo non fermarci a Positano, soprannominata la città verticale per le sue caratteristiche, e ripide, scalette che dal centro cittadino portano fino al mare e alle sue spiagge.

Continuando la nostra escursione ed addentrandoci nell’entroterra incontriamo la riserva naturale orientata “Valle delle Ferriere” con la sua natura protetta ed incontaminata, i resti delle antiche cartiere e l’interessante laboratorio di educazione ambientale.

Tornando sulla costa troviamo il centro geografico e storico della Costiera: Amalfi. Antica Repubblica Marinara (vi ricordate le interrogazioni a scuola?) conosciuta fin da epoca romana, Amalfi è una vera e propria perla. Assolutamente da non perdere il Duomo dedicato a Sant’Andrea, costruito in stile arabo-romano ed adiacente al Chiostro del Paradiso, che, con il suo stile decisamente arabo, è un vero e proprio angolo d’oriente.

La nostra visita si conclude a Vietri sul Mare, piccolo paesino alle porte di Salerno ed ingresso da est alla Costiera Amalfitana. L’attrazione principale, che unisce turismo e tradizione, è la ceramica. Arte antica e scrupolosa, viene ancora oggi tramandata da padre a figlio. Un esempio? La chiesa di San Giovanni Battista con la cuspide del campanile, il portale e i suoi interni completamente decorati utilizzando la ceramica, omaggio della popolazione al suo Santo Patrono.

Gli agriturismi per zone turistiche. La Costiera Amalfitana è solo una delle zone turistiche del nostro motore di ricerca. Abbiamo già parlato del lago di Garda, del Salento, del Conero, del Cilento e dell’Argentario;  più avanti scriveremo del lago Trasimeno, della Brianza, della Franciacorta e della Garfagnana.



Pubblicato in: Turismo rurale

Tags: , , , , ,

Post relazionati

  • Visitiamo il Parco Nazionale del Gargano, lo sperone d’Italia
  • Ma quanto era bello quell’agriturismo?
    Era vicino a….
  • Cinque agriturismi per una vendemmia
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *