La ONG “Bambini nel Deserto” riceve la nostra donazione annuale

.

Erano 6 le ONG candidate a ricevere la nostra donazione annuale di 1.000€ ma le vostre preferenze su Facebook sono state chiarissime: il nostro aiuto andrà a “Bambini nel Deserto“!

Il vostro contributo avrà una destinazione ben precisa – ci spiega telefonicamente Luca Iotti, presidente dell’Organizzazione Umanitaria – verrà utilizzato nell’ambito del nostro progetto ad Agadez, Niger, per garantire per un anno assistenza adeguata a quattro bambini: Mariam, Mariama, Latifa e Mohamed. Parliamo di istruzione (retta mensile, abiti, scarpe, mensa, libri e materiale didattico), cure mediche ed eventuali spese straordinarie. Si tratta di figli di donne profughe dalla Libia, selezionati dai nostri volontari sul posto seguendo criteri ben precisi. Contiamo inoltre di avviare con questi ragazzi un progetto di avviamento all’informatica“.

Bambini nel Deserto ha avviato in Niger, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, un progetto di sostegno a distanza per i profughi della Libia che, partendo dal sostegno ai più piccoli, incoraggia l’emancipazione femminile attraverso la creazione di cooperative di lavoro e quello maschile grazie all’occupazione agricola. All’aiuto diretto l’organizzazione affianca il monitoraggio dei flussi migratori dalla Libia al Niger.

“Primarie Bene in Comune”: Bambini nel Deserto ha portato avanti una vera e propria campagna di comunicazione per diffondere l’iniziativa

“Durante il sondaggio che avete lanciato – continua Luca – abbiamo notato un incremento dei Fan anche sulla nostra pagina Facebook: non può che essere un bene perché ora il numero di persone che ci conoscono e che ricevono informazioni sulla nostra attività è aumentato. Puntiamo molto sul ruolo delle reti sociali ed in generale di Internet, parliamo di una piazza immensa e sulla quale dovrebbero puntare tutte le Organizzazioni del nostro tipo: farsi conoscere è fondamentale“.

Luca ci invierà periodicamente aggiornamenti sull’attività e sulla destinazione della nostra donazione a “Bambini nel Deserto” in Niger, aggiornamenti che saremo ben felici di pubblicare su questo blog e condividere con voi che con il vostro voto avete contribuito in maniera fondamentale all’esito della nostra iniziativa. Grazie a tutti per la vostra partecipazione e grazie a tutte le ONG finaliste per averci aiutato nella diffusione dell’iniziativa!

Qualche dato. Trovate tutti i dettagli dell’iniziativa nel nostro post del 22 novembre. Il 3 dicembre, alla scandenza del termine, sono state 805 le preferenze raccolte nel nostro sondaggio su Facebook, così distribuite:

Toprural ha parallelamente concluso la stessa iniziativa anche in Spagna, dove la donazione sarà per “Sonrisas de Bombay“, ed in Francia con la ONG “Terre Burkina“. In Italia la donazione del 2012 si aggiunge a quelle realizzate in precedenza per Medici senza Frontiere (2011) e  Wikileaks (2010)



Pubblicato in: Eventi

Tags: , ,

Post relazionati

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrai usare il seguente codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


  1. Osvaldo dice:

    Complimenti per l’iniziativa,e complimenti a Bambini nel Deserto!