Come riutilizzare le foglie secche cadute dagli alberi

.

Siamo in autunno e le nostre strade, parchi e boschi cambiano aspetto, ricoprendosi interamente delle foglie cadute dagli alberi. Come riutilizzare le foglie secche? Oggi vogliamo darti qualche spunto, perché in Natura niente si distrugge, tutto si trasforma!

Teniamo le radici al caldo. Il freddo intenso e continuato non può che far male alle piante del nostro balcone o del nostro giardino. Per isolare le radici dal ghiaccio e dalle temperature estreme dell’inverno possiamo sbriciolare le foglie secche adagiangole sul terriccio, creando così un soffice strato di materiale organico, un “isolante naturale” tra l’atmosfera e la terra. Le foglie, decomponendosi, faranno inoltre da fertilizzante naturale.

Autoproduciamo il nostro fertilizzante. Le foglie secche, assieme al terriccio, ai rifiuti umidi e carta o cartone, sono la base ideale per la nostra compostiera domestica. Costruirla è semplicissima (ne abbiamo parlato in un nostro post) e ci permetterà di risparmiare sull’acquisto di fertilizzanti (spesso chimici), ridurrà la mole di rifiuti da discarica e ci farà sentire più autosufficienti ed in armonia con la Natura.

Abbelliamo il nostro giardino. Perché non abbellire il nostro giardino con le foglie secche? Potremmo ad esempio creare dei piccoli sentieri utilizzando le foglie sbriciolate, ghiaia e corteccia e coinvolgendo magari i più piccoli nell’operazione! Riusciremo così con poco sforzo e molta creatività a trasformare l’angolo verde di casa in un bosco autunnale!

L’autunno in casa. Ci sono delle foglie secche che, per grandezza e colore, sono delle vere e proprie opere d’arte! Perchè allora non abbellire la nostra casa, magari incorniciando le più belle o creando dei centrotavola a tema, magari con l’aggiunta del frutto principe dell’atunno, le castagne. Ecco un piccolo trucco per evitare che le foglie secche su rompano facilmente: facciamo riscaldare della cera ed immergiamoci dentro le foglie. Una volta secca, la cera darà ancora più risalto ai colori autunnali delle nostre foglie, che saranno ora più resistenti allo sbriciolamento.

Le foglie sono una minera di giochi per i più piccoli! Le foglie secche possono trasformarsi in composizioni e collages, possono abbellire candele ornamentali o le stanze dei più piccoli. Sono veramente moltissime le soluzioni che trasformeranno le foglie secche in un divertente passatempo, non resta che mettersi all’opera!

Le foglie secche ci ricordano il tempo che passa ma allo stesso tempo ci suggeriscono l’idea di rinascita: in Natura tutto è previsto e tutto fa parte di un ciclo, ed è meraviglioso ammirarlo nel Fall Foliage, lo spettacolo dei boschi in autunno, dei materassi di foglie cadute, dei colori accesi come il rosso, il giallo e l’arancione. Hai delle foto da mostrarci? Un panorama autunnale o il risultato della tua creatività con le foglie secche? Inviaci il tuo scatto via Twitter utilizzando l’hashtag #FoliageIT, saremo felici di condividerlo con tutti!



Pubblicato in: Turismo rurale

Tags: , ,

Post relazionati

  • Passione per il tartufo? Scopri la Fiera del Tartufo bianco d’Alba 2013
  • Fall Foliage: si sta come d’autunno, sugli alberi le foglie
  • Scopriamo il Salento in littorina
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *