Gli agriturismi con le mani in pasta

.

Cucina, pittura, scultura, medicine alternative. Sono le attività più gettonate dai turisti rurali durante le vacanze in agriturismo. È quello che si intravede analizzando l’offerta di stage e corsi delle strutture rurali italiane.

Oggi vogliamo proporvi una piccola ma rappresentativa selezione di agriturismi e strutture rurali che offrono una vacanza rilassante, nel verde, ma anche ricca di attività extra.

Podere Canale, Montelopio, Pisa.
Casale del 1800 finemente ristruttuato e circondato da 7.000 mq di verde.
Molti sono i corsi offerti da questa struttura. Andiamo dal Decoupage, alla decorazione su ceramica, al corso di pittura. Da non perdere il corso di cucina tradizionale toscana per imparare a preparare e gustare i piatti della cultura di questa terra. Prezzi.

Nonna Papera, Bassano Romano, Viterbo.
Nel cuore del Parco Naturale di Bracciano-Martignano, questo hotel rurale offre una piscina riscaldata da pennalli solari, orto biologico, fattoria didattica e wiriless gratuito. Vari anche i corsi: dalla cucina tipica laziale, al corso di filatelia, agli stage di Yoga, al corso di scalata degli alberi. Prezzi.

Art Farm Gaia, Papiano, Perugia.
Struttura rurale con regime di b&b, è gestito da Franca Vendrame e Pino Bonanno, artisti con esperienza internazionale. Il luogo è un calmo rifugio per artisti di tutto il mondo. Dodici le camere doppie. I corsi si concentrano in approfondimenti delle principali tecniche artistiche, scultura, arteterapia, pittura, grafica. Prezzi.

Tenuta Armaiolo, Rapolano Terme, Siena.
La struttura comprende tre casali, il primo censito addirittura nel 1300. Il tutto in 600 ettari di bosco, laghetti e le tipiche collini senesi. La struttura organizza un corso di cucina tipica toscana con Susanna Badii, chef de “La prova del cuoco”: olio extra vergine, conserve, minestre, pane, ravioli, un vero e proprio stage intensivo. Prezzi.

Il Poggio dell’Artilla, Castiglione in Teverina, Viterbo.
La proprietria, sommellier, ha voluto creare una vera e propria fattoria didattica ambientale, e questo si rispecchia nei corsi e stages da lei stessa organizzati. Due i più interessanti: laboratori sensoriali con degustazioni guidate di vino e formaggi, e corsi di preparazione dei prodotti della fattoria come marmellate, formaggi, conserve, succhi, liquori, pasta e pane. Prezzi.

Agriturismo Casalicchio, Cammarata, Agrigento.
L’azienda agricola prende il nome dall’antico feudo di proprietà della famiglia dal 1816. Su richiesta si organizzano corsi di cucina regionale siciliana, archeologia (leggi il nostro post sulle bellezze archeologiche della zona) e agricoltura biologica. La Sicilia in un agriturismo, insomma. Prezzi.

Costasecca, Leivi, Genova.
Questa struttura rurale sorge ai piedi della collina di Chiavari, immersa nei tipici orti liguri della zona. Accesso internet garantito per i più tecnologici e giardino con barbecue e mobili da esterno. Molto interessante e gradito il corso di cucina tipica ligure, con raccolta delle erbe direttamente dall’orto e dai prati della zona! Prezzi.



Pubblicato in: Turismo rurale

Tags: , , , , , , , , , ,

Post relazionati

  • Visitiamo il Parco Nazionale del Gargano, lo sperone d’Italia
  • Ma quanto era bello quell’agriturismo?
    Era vicino a….
  • Gli agriturismi sulla Costiera Amalfitana diventano zona
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *