Lasciamo volare le nostre API!

.

Lasciamo libere le nostre Api, perchè volino libere per il Web. No, non siamo impazziti e vi spieghiamo perchè :-).

Cosa intendiamo per API? Con API intendiamo un metodo relativamente facile e veloce per rendere disponibile liberamente quasi tutto il contenuto del nostro portale, affinchè altri progetti possano utilizzarlo.

Perchè ora è libero? Il nostro scopo è fornire la possibilità a chiunque di “esportare” gran parte delle informazioni presenti nel portale in forma automatica e rapida, senza dover farlo a mano e lentamente.

L’idea è rivoluzionaria e si apprezza meglio con un esempio.

Mettiamo il caso che un’associazione o un portale di turismo rurale abbia bisogno di una lista di agriturismi per il proprio progetto, magari solo di quelli situati in una determinata provincia o regione. O che un programmatore abbia voglia e pazienza di creare un’applicazione per i cellulari, gli smartphone o l’ipad: non dovrà far altro che chiedere l’accesso all’informazione e utilizzarla, risparmiando così tempo ed energie.

Da ora possiamo fornirti l’elendo degli agriturismi e strutture rurali in base ad una zona in particolare (regione, provincia, comune, etc..), al tipo di struttura o addirittura alle coordinate geografiche. Le informazione inviate includono anche il prezzo, il calendario di occupazione, le foto, i video e praticamente tutto cioè che vedi in una qualsiasi delle nostre schede del portale.

Como utilizzare l’API?
È molto semplice. Devi solo richiedere l’accesso alle info compilando il nostro modulo di contatto. L’unica condizione che richiediamo è un link al nostro portale che certifichi Toprural come fonte dell’informazione.

Abbiamo già ricevuto le prime richieste e siamo veramente ansiosi di vedere i primi risultati pratici! Se sei uno sviluppatore web e sei interessato a collaborare con noi ecco un paio di link:



Pubblicato in: Novità Toprural, Professionisti

Tags: , , , , ,

Post relazionati

  • Visitiamo il Parco Nazionale del Gargano, lo sperone d’Italia
  • Ma quanto era bello quell’agriturismo?
    Era vicino a….
  • Gli agriturismi sulla Costiera Amalfitana diventano zona
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *