Le 10 strutture rurali più viste del 2010

.

Il 2010 è passato da poco, ed è già tempo di bilanci! Oggi vogliamo condividere con voi una curiosità: le 10 strutture rurali più visitate su Toprural nel 2010!

Cascina Trote Blu, Agriturismo. Cortabbio, Lecco.

A pochi chilometri da Lecco e dal Lago di Como, quest’accogliente agriturismo sorge nella splendida cornice delle Alpi Orobiche. Punto forte la gastronomia locale ed il km.0. Capacità 14 persone, 7 camere doppie.

Terrazze sul Frido, Hotel rurale. Viggianello, Potenza.

L’Hotel rurale, con gestione B&B, sorge nella quiete del Parco Nazionale del Pollino, a ben 1.000 metri di altitudine. Luogo ideale per scampagnate e trekking, base perfetta per praticare il canottaggio e la pesca sportiva! Capacità 10 persone, 5 camere matrimoniali.

Calanovellamare, Hotel rurale. Piraino, Messina.

Scendiamo in Sicilia per trovare questo Hotel rurale vista mare, proprio di fronte alle Isole Eolie. A pochi metri da una delle spiagge più pulite della Sicilia, è la destinazione ideale per l’estate. Residence e cottages per soddisfare differenti opzioni di alloggio.

Piccolo Principe, Hotel rurale. Pescasseroli, L’Aquila.

La struttura si trova in una delle destinazioni preferite dal turista rurale per l’estate 2010, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Ricca l’offerta di attività e sport estremi e a contatto con la natura. Capacità fino a 29 posti letto.

Segarelli, Agriturismo. Sant’Ippolito, Pisa.

La struttura originaria di questo agriturismo risale al 1600 ed è stato ristrutturato rispettando le caratteristiche ed i materiali di un tempo. Ottima la posizione, tra Pisa e Siena, per godersi la Toscana dell’enoturismo e della gastronomia tipica. L’ospitalità è assicurata da tre camere matrimoniali.

Tenuta Capaccio, Agriturismo. Bovino, Foggia.

Antica masseria pugliese, quest’agriturismo si trova ai piedi del sub-appennino Dauno meridionale, a poca distanza da Bovino, uno dei più bei borghi d’Italia. L’offerta si chiude con una piscina, un campo da calcetto, uno spazio giochi per bambini. Sette le camere doppie.

La Buona Stella, Hotel rurale. Canevano, Modena.

Sciare in Emilia Romagna? Nella cornice del Parco Naturale dell’Alto Appennino, questo hotel rurale offre questo ed altro. sport invernali ed escursioni, percorsi enogastronomici, mountain-bike, pattinaggio: molte sono le attività praticabili in zona e che vedranno La Buona Stella come campo base. Amplia la capienza: ben 42 camere.

Enrica, Hotel Rurale. Pinarella, Cervia.

Situato a pochissima distanza dal mare, quest’hotel rurale sorge in un bosco di pini. Particolarmente curato l’aspetto culinario, per il quale si fa ricorso al km.0 e alla cucina curata direttamente dai proprietari. Molte e differenti le combinazioni abitative.

Locanda San Leone, Agriturismo. San Leo, Pesaro e Urbino

Antica costruzione, il Molino di Piega e San Leo nell’Alta Valmarecchia, la struttura è stata restaurata e trasformata in un agriturismo. La Locanda si trova a ridosso della Rocca di San Leo. La cucina tipica fa uso dei prodotti dell’omonima azienda agricola. Sei camere doppie.

Grand Hotel Delle Rocche, Hotel rurale. Rocca di Mezzo, L’Aquila

Situato nel cuore della Riserva Naturale Velino-Sirente, quest’Hotel rurale è un’ottima base di partenza per attività in ogni stagione: trekking e passeggiate nelle stagioni calde, lo scii e gli sport invernali durante i mesi freddi. A disposizione venti minisuites.



Pubblicato in: Turismo rurale

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Post relazionati

  • In Abruzzo d’inverno con i Trabocchi
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *