Ottobre: è ora di informarsi sul riciclo e sulla raccolta differenziata di qualità

.

Ottobre è il mese del riciclo di qualità. Che non vuol dire gettare nella differenziata capi firmati o libri d’autore ma tenere bene in mente poche regole che, all’interno del corretto riciclaggio domestico, possono migliorare ancora di più la qualità di come e cosa gettiamo.

Parte oggi il tour per l’Italia del Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) che farà tappa in tutti i capoluoghi di regione e provincia ma anche in molti altri piccoli e grandi Comuni. L’obiettivo è uno: sensibilizzare cittadini ed istituzioni ad una raccolta differenziata di qualità.

A sostegno dell’iniziativa è stato creato un pratico decalogo che verrà diffuso da volontari durante le giornate a tema e che trovate inoltre pubblicato nel sito web creato ad-hoc, raccolta10più.
Nello stesso sito troviamo un pratico formulario rivolto ai Comuni che possono autosegnalarsi per aderire e ricevere i materiali informativi da distribuire poi alla cittadinanza.

Tra le regole basiche da seguire vogliamo ricordarvi una che non molti conoscono e che riguarda uno dei nostri piatti nazionali: la pizza!
Nonostante mangiare la pizza nel suo bel cartone sia un’abitudine pratica, non è certo ecologica: un cartone unto d’olio non può e non deve essere gettato nel secchio della carta in quanto da solo è capace di contaminare nel processo di riciclaggio vari quintali di carta “pulita”.
Meglio evitare di sporcare il cartone, spostando quindi la pizza in un piatto (che andrebbe lavato con poco detersivo :-)). Sarà un procedimento certamente meno pratico ma molto più ecologico e vi farà fare una gran bella figura con eventuali ospiti o futuri amori.

Spesso piccoli gesti come questi aiutano l’ambiente più di quanto si pensi: oltre a differenziare di più si attivano processi di emulazione degli amici (e futuri amori) che non possono che fare bene. Cosa aspettiamo quindi a diventare degli esperti in riciclaggio?

Ecco altre informazioni utili:



Pubblicato in: Ecologia

Tags: , , , ,

Post relazionati

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrai usare il seguente codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


  1. Luana dice:

    Buongiorno,
    il mio nome è Luana Di Maio e collaboro con Baby Bazar e Mercatopoli, due network di
    negozi dedicati al mondo del riuso e diffusi in tutta Italia.

    Questi negozi (120 Mercatopoli e 40 Baby Bazar) hanno lo scopo di diffondere un sistema di
    consumo ecosostenibile, che aiuti le persone a risparmiare e a rispettare l’ambiente, grazie al
    riuso degli oggetti.

    Baby Bazar è specializzato nel mondo dell’infanzia e, attraverso questi negozi, i genitori
    possono portare in vendita le cose che i bimbi non utilizzano più e ricavare, alla vendita, il
    50% del prezzo.

    Mercatopoli è invece generalista e i privati possono portare in vendita oggetti di
    secondamano delle più svariate tipologia (abbigliamento, oggettistica, libri, mobili,
    elettrodomestici) e dare quindi a queste cose la possibilità di  affrontare una nuova vita!

    Entrambi funzionano con il sistema del contovendita.

    Noto che il vostro sito tocca argomenti analoghi ed è quindi sensibile alle tematiche di
    ecosostenibilità, sempre più importanti per il nostro mondo.

    Vorrrei quindi proporvi una collaborazione finalizzata ad un reciproco scambio di visibilità,
    con modalità da definire. Ovviamente la mia richiesta ha l’obiettivo principale di diffondere i
    valori di questo mercato e di sensibilizzare le persone verso uno stile di vita ecosostenibile,
    escludendo quindi una modalità spiccatamente pubblicitaria e prediligendo quindi contenuti di
    tipo informativo.

    A margine informo che nei nostri negozi vengono periodicamente organizzati molti eventi,
    legati alla filosofia del riuso, del riciclo, dell’ambiente e della famiglia, dei quali sono
    ovviamente disponibile a fornirvi un elenco.

    Sono certa che con un’attiva collaborazione possiamo entrambi cogliere delle opportunità di
    visibilità per il raggiungimento dei valori che entrambi cerchiamo di diffondere.

    Rimango a disposizione per ulteriori informazioni dettagliate e fornisco i miei contatti.

    Mail: luana_dm@yahoo.com
    Tel. 3928954909
    Skype: mammaluana
    Facebook: luana di maio

    Vi ringrazio per il tempo e la disponibilitá

    Buone Feste ed un 2012 tutto ecologico!