Paese che vai capodanno che trovi!

.

3…..2….1… Buon anno!! E via con Pippo Baudo in Tv, spumanti stappati da sud a nord, biancheria rosso fuoco, mobili che volano dalle finestre. Il Capodanno è alle porte  e con lui tutta una serie di tradizioni e rituali tipicamente italiani. Ma come si festeggia l’arrivo dell’anno nuovo in Europa? Abbiamo chiesto un po’ tra i nostri colleghi di Toprural delle varie nazionalità: non abbiamo smesso di ridere e stupirci. Spagna.
Nella terra del flamenco e della corrida il Capodanno si aspetta nella centrica piazza di Puerta del Sol, a Madrid. Chi non può essere presente segue la diretta televisiva. Il rituale consiste nel mangiare, uno dopo l’altro, 12 chicchi d’uva seguendo i tocchi delle campane dell’orologio dell’edificio storico della regione, che si affaccia giusto sulla grande piazza. Bisogna essere quindi molto veloci e far attenzione per non perdersi nessun chicco. La fortuna, si sa, va guadagnata!

Germania.
Il rumore scaccia gli spiriti maligni. È questa la premessa per capire il capodanno tedesco. Campane, trombe, tamburi, miccette, urla: tutto serve per augurarsi un anno migliore! Altro rituale consiste nel fondere un pezzo di piombo in un cucchiaio su una candela:  simbolizza il superamento degli accadimenti negativi dell’anno appena concluso. Dalla forma che assume lo stesso piombo solidificato versandoci su dell’acqua si può prevedere anche il futuro. Ma non erano razionali questi tedeschi?

Francia.
Champagne e foie-gras per tutti ed in dosi industriali. Cosa t’aspettavi? il Saint-Sylvestre, è così che si dice in francese, si celebra principalmente tra amici, ed è il vischio a farla da padrone. La pianta, che scaccerebbe gli spiriti maligni e favorirebbe la fertilità durante questa notte magica, è inquesti giorni un po’ ovunque. Au gui l’an neuf (tutto l’anno al vischio) è la formula da pronunciare mentre ci si scambia baci con i propri amici o il proprio compagno. Insomma, un sacco di affettoi: non male come programma…

Portogallo.
In Portogallo si sperimenta il salto dalla sedia. Proprio così. Si sale in piedi su una sedia e si salta a terra allo scoccare della mezzanotte. Ovviamente in volo bisogna esprimere un desiderio, oltre a quello di non rompersi le gambe. Come i vicini spagnoli anche i portoghesi mangiano i 12 chicci d’uva e, differentemente da noi, indossano biancheria intima azzurra o blu. Altra tradizione divertentissima per chi dorme è andare in giro per le città battendo su pentole e scodelle e cantando, porta porta, le canzoni natalizie.

Siamo sicuri che nel tuo paese o nella tua regione il Capodanno si festeggia in un modo tutto particolare: fatti avanti! Faccelo sapere! Vi lasciamo con il nostro video di fine anno. Ci vediamo nel 2011!!



Pubblicato in: Viaggi

Tags: , , , , ,

Post relazionati

  • Il nostro 2012, Toprural, le persone
  • Le offerte per un Capodanno in agriturismo
  • Felice anno nuovo, felice 2012 da Toprural!
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *