Più siamo, meno spendiamo!

.

Spesso e volentieri quando si viaggia in autostrada si vedono macchine occupate da una o due persone, cosa che aumenta il flusso di traffico, per non parlare dell’inquinamento e dei costi. E allora perchè non utilizzre l’auto occupando tutti posti a sedere?

In Germania è ormai una pratica comune quella di viaggiare con un auto di gruppo e molti siti internet ed aziende si dedicano a mettere in comunicazione tra di loro persone che prevedono di fare un viaggio. In Italia invece siamo ancora un pò restii a dividere il mezzo di trasporto privato con degli sconosciuti, un pò per paura di brutte sorprese, un pò per mancanza di informazione.

Automobile condivisa

Crooser.net è un sito che si dedica a stabilire contatti tra viaggiatori con o senza macchina che decidono di percorrere un particolare itinerario. Ci si iscrive gratuitamente; per offrire o cercare un passaggio basta scegliere il percorso che si vuole effettuare e il risultato arriverà attraverso Google Maps. Le spese della benzina e dei pedaggi autostradali verranno divise tra i passeggeri.

E tu? Saresti disposto a condividere la tua macchina per un viaggio? Raccontaci la tua opinione!

Più informazioni: Ecoblog, Crooser.net.



Pubblicato in: Ecologia, Viaggi

Tags: , ,

Post relazionati

  • Rock ecosostenibile: ti suona?
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *

    1. L’IDEA E OTTIMA PURTROPPO HO COSTATATO CHE GLI ITALIANI DI OGGI SONO IN DIFFICOLTA A CONDIVIDERE UNTAVOLO AL BAR FIGURIAMOCI UN ‘AUTOMOBILE.

      LA FOTOGRAFIA E MOLTO BELLA


    2. vincenzo dice:

      sono daccordo con te gabriella. rimaniamo un popolo di individualisti (-: anche in tempo di crisi.
      vincenzo


    3. gioggiorina dice:

      perchè no?

    4. E’ un problema culturale. Al giorno d’oggi, soprattutto nelle grandi città, non ci si conosce nemmeno tra vicini d’appartamento, figuriamoci condividere la propria auto con degli sconosciuti!

    5. Segnalo questo sito per fare condividere i viaggi in auto: carpooling.it – anche per via del costo del carburante, l’utilizzo di questo sistema di mobilità sostenibile sta aumentando sempre più! 🙂