Sciare ad impatto zero? Ecco dove e come.

.

Sei un “estremista” dell’ecologia? Utilizzi i mezzi pubblici per spostarti in città e illumini la tua casa solo con lampadine a risparmio energetico? Recicli correttamente? Ti nutri solo con i prodotti di stagione e sei orgoglioso del km.0? Allora la tua vacanza in montagna non potrà che non essere ecosostenibile.

Vacanze in montagna ecosostenibili

Se pur da molti verrà vista come una moda, la cosa certa è che il rispetto per la montagna e per i suoi splendidi scenari naturali è da sempre nel cuore dei veri montanari.

Alpine-Pearls è un’ associazione che racchiude 21 destinazioni tra Italia, Austria, Germania, Svizzera, Francia e Slovenia, accomunate dalla stessa filosofia: promuovere una vacanza eco-sostenibile, all’insegna della mobilità dolce. Uno dei principali obiettivi dell’associazione è disincentivare l’utilizzo dell’automobile promuovendo l’uso di mezzi a basso impatto ambientale: la rete ferroviaria e le navette per l’arrivo a destinazione, le cavallette, automobili che viaggiano a biogas prodotto con l’erba dei prati, gli shuttle, gli skibus.

Qualche esempio? Nella Val di Funes, nelle Dolomiti, si può praticare la discesa sulle slitte da fieno della tradizione contadina. A Chamois, ai piedi del Cervino, l’offerta si allarga alla famiglia: è possibile infatti approfittare delle lunghe passeggiate con ai piedi le ciaspole e tour di sci d’alpinismo lontani dalle piste affollate.

Interessante anche l’esperimento dei sei paesi dell’Alta Badia, nella provincia autonoma di Bolzano. Qui tutto è alimentato da fonti naturali e da un corretto riuso delle risorse del territorio: il riscaldamento dei locali e dell’acqua, l’energia e l’elettricità, tutto proviene da un accurata politica di riciclaggio degli scarti di lavorazione e dalla relativa produzione di biogas e energia pulita.

Stai pensando ad una vacanza in montagna, che sia da solo o in famiglia, con il tuo amico a quattro zampe o con gli amici? Non lasciare a casa la cosa più importante: la tua coscienza ambientalista!

Per saperne di più: Alpine-Pearls | Alta Badia Ecosostenibile



Pubblicato in: Ecologia, Itinerari, Turismo rurale

Tags: , , ,

Post relazionati

  • Alla scoperta del cuore verde dell’Emilia Romagna
  • Come mantenere la casa fresca in estate, in attesa delle ferie!
  • Secondi nell’Europa del calcio ma spesso primi nell’ecologia
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *