Toprural presenta una ricerca sulla presenza degli agriturismi in Italia

.

Toprural, il primo portale in Europa per la ricerca di agriturismi, presenta una ricerca che analizza la distribuzione degli agriturismi e di altri alloggi rurali nella nostra Penisola e si conclude con una classifica dei primi 100 Comuni con il maggior numero di strutture.
Agriturismo Brigolante, Assisi
La ricerca è stata condotta tenendo conto degli oltre 11.000 alloggi disponibili sul portale, e valuta la quantità di alloggi presenti in ogni Regione, il numero ogni 100 km2 e ogni 10.000 abitanti.

Dallo studio emerge che in media in Italia esistono 2 alloggi rurali ogni 100 km2 e 1 ogni 10.000 abitanti.

Le Regioni con il maggior numero di strutture ogni 100 km2 sono: Umbria (13,5), Toscana (11,3), Valle D’Aosta (6,8), Marche (6,8) e Trentino Alto Adige (6,5).

Quelle che, invece, vantano il maggior numero di alloggi ogni 10.000 abitanti sono: Valle D’Aosta (17,8), Umbria (12,9), Trentino Alto Adige (8,8), Toscana (7,1) e Marche (4,2).

In questa classifica le Regioni che risultano avere il minor numero di alloggi sia per abitanti sia per km2, sono la Campania e la Calabria.
Entrambe hanno, infatti, 0,7 alloggi ogni 100 km2 e, mentre la Calabria conta 0,5 alloggi ogni 10.000 abitanti, la Campania ne dispone di soli 0,1.

La ricerca ha anche analizzato il numero di alloggi per ogni singolo Comune, arrivando a stillare una classifica dei primi 100 Comuni italiani con il maggior numero di strutture rurali sul proprio territorio.

Il paese con il numero più rilevante di strutture è in Toscana ed è San Gimignano, che conta 104 alloggi, comprese le frazioni.
Segue Assisi con 56 “case per vacanze rurali” che diventano 79, se si tiene conto dei dintorni.
I primi dieci posti riguardano quasi interamente Comuni in Toscana: fanno eccezione solamente Assisi e Gubbio, quest’ultima in settimana posizione.

“L’Italia ha grandi potenzialità – ha spiegato Joseba Cortazar, Direttore della Comunicazione di Toprural – nello sviluppare il numero di agriturismi presenti sul territorio. A dimostrazione di quanto detto basti considerare che in questo Paese esiste 1 solo alloggio rurale ogni 10.000 abitanti, mentre in Spagna, un mercato per molti aspetti simile, ne dispone di 2 e in Francia addirittura se ne contano ben 13”.

Nota
L’analisi prende in considerazione gli 11.411 alloggi presenti sul portale http://it.toprural.com il giorno 17/giu/2009.
Il dato sugli abitanti si riferisce all’ultima rilevazione ISTAT (2008), e, infine, la ricerca non include la Regione del Molise a causa dell’esiguo numero di alloggi presenti sul portale.



Pubblicato in: Comunicati Stampa

Tags: , ,

Post relazionati

  • Un Capodanno rurale? Inizia il nuovo anno in verde!
  • Le strutture rurali e gli agriturismi più esclusivi d’Italia
  • Natale con i tuoi, Capodanno in agriturismo!
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *


    1. agriturismo dice:

      l’italia ha un cuore verde l’umbria e questo studio lo conferma in pieno, da antiche tradizioni contadine nascono e crescono ottime strutture agrituristiche, pian piano credo che anche regioni con meno tradizioni seguiranno questi esempi