Vacanze nei Trulli pugliesi

.

La loro origine resta un mistero, anche se sappiamo che una cosa è certa: i trulli, piccoli edifici conici, forniscono alla Puglia una delle sue caratteristiche più riconoscibili.
Sebbene esistano strutture simili in altre parti del Mediterraneo, la parola “Trullo” rievoca alla mente l’immagine di Alberobello, il sapore delle orecchiette e una buona vacanza nella quale potrete godere di relax, benessere e cultura.

Per scoprire la Puglia rurale l’ideale è soggiornare in un agriturismo in Puglia.

La Valle d’Itria

Per visitare I trulli, il miglior posto da cui potete cominciare è Alberobello: un luogo magico ed inconsueto in cui avrete l’occasione di perdervi e lasciarvi trasportare dal bianco abbagliante che avvolge e caratterizza questo luogo unico al mondo e riconosciuto Patrimonio Dell’Umanità dal 1996.
Alberobello si trova nella Valle d’Itria, una zona nella quale potrete visitare masserie e trulli, che qui raggiungono più di 1000 unità.
Questa zona è poco distante dal mare e ideale per coniugare l’esigenza di sole e di spiaggia con la scoperta delle zone interne e delle tradizioni pugliesi. Il centro abitato giace su una collina ed è circondato da un terreno ricoperto di ulivi, viti e ciliegi.
Altra interessane località che dovreste assolutamente visitare e nella quale potrete degustare un ottimo vino DOC in compagnia dei vostri amici o della vostra famiglia, è Locorotondo, uno dei borghi più belli. Qui non si incontrano trulli ma edifici chiamati cummèrse e potrete soggiornare in una splendido agriturismo come la Masseria Serralta.

Dirigendovi verso sud potrete visitare Cisternino, un paese composto da stretti vicoli, pareti bianche e scale decorate con piante e vasi di ogni tipo. Se siete amanti del Barocco, Martina Franca è la città che più rappresenta questo stile, mentre di Ostuni vi affascinerà il colore bianco delle sue case e la brezza dei suoi piccoli vicoli battuti dal vento.

La Puglia e la sua gente

Durante il periodo estivo, alcuni di questi trulli ospitano spettacoli, manifestazioni, concerti o eventi culturali che allietano le calde serate della Valle d’Itria.
Gli abitanti della zona organizzano anche percorsi che valorizzano i luoghi, le tradizioni, la gastronomia locale e le persone che ci vivono. Potrete partecipare a gite e a cene nelle case degli abitanti che le mettono a disposizione. L’occasione è ideale per stare a contatto con la gente del posto, assaporare buon cibo, un bel bicchiere di vino e farsi affascinare dai loro racconti, magari accompagnati dal frinire dei grilli sotto le stelle.
Non vi resta che preparare la valigia e farvi abbagliare dal bianco candore dei Trulli, magiche costruzioni che si stagliano nel cielo azzurro della Puglia.

Buon viaggio!



Pubblicato in: Itinerari, Turismo rurale

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrai usare il seguente codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*