Sicilia Orientale: un viaggio per tutte le stagioni

.

Cavagrande Sicilia

Un itinerario per tutte le stagioni alla scoperta dei tesori della Sicilia: arte, natura e bellezza. Il modo migliore per viaggiare? Noleggiate un mezzo privato, armatevi di una mappa e partite per esplorare la Sicilia Orientale seguendo i nostri consigli testati sul campo.

Città d’arte: Siracusa e Ragusa

Partiamo con le regine del Barocco Siciliano: Siracusa e Ragusa. Due giacimenti artistici diversissimi tra loro: Siracusa si affaccia su un promontorio nel mare, Ragusa è sospesa tra dolci colline verdi. Vi consigliamo di perdervi nei vicoli e nelle chiese di queste meravigliose città.

Noto Antica

Una natura rigogliosa circonda l’Antica Noto, il borgo che fu distrutto da un violento terremoto nel 1693. Esplorate liberamente ciò che resta di questa cittadina, muovendovi tra sentieri in terra battuta che circondano resti di chiese e palazzi nobiliari. Enormi fusti di profumate ginestre selvatiche, le regine della macchia mediterranea impreziosiscono le rovine.

Mare, mare, mare

Per gli amanti del mare suggeriamo una visita alla Riserva Faunistica di Vendicari che accoglie colonie di uccelli in viaggio verso le zone di riproduzione. Vi suggeriamo di dotarvi di binocolo e di dedicare alcune ore al birdwatching. All’interno dell’oasi non dimenticate di visitare l’antica tonnara di Vendicari, un edificio del Settecento. Oggi in rovina che si presenta ai visitatori come un’opera metafisica di De Chirico.

Una discesa nel canyon

Un gioiello ancora poco conosciuto è la straordinaria Riserva Naturale Cava Grande del fiume Cassibile, conosciuta anche come i laghetti di Avola. Si tratta di un parco ricavato all’interno di gole scavate da un fiume. Vi consigliamo di percorrerlo con un buon equipaggiamento, facendo attenzione ad avere molti liquidi con voi. La salita, infatti, è durissima! Lungo il percorso potrete vedere un’infinità di piante selvatiche di rara bellezza: timo, rosmarino, erica, timo, rosmarino, erica, bocca di leone, mirto. Il panorama, una volta arrivati a destinazione, lo lasciamo commentare a voi.

Dove dormire? 

Per soggiornare in zona non vi è che l’imbarazzo della scelta tra i tanti agriturismi vicino Ragusa o Siracusa. Dormire in campagna è la soluzione ideale: vi sveglierete rilassati seguendo il ritmo della natura, lontani da stress e confusione.

 

Cannoli siciliani

A tavola: delizie dolci e salate

E per finire tutti a tavola, in una regione che offre prelibatezze per tutti i gusti. Delizie dolci e salate dell’isola sono note in tutto il mondo. Piatti di carne e di pesce: ravioli di ricotta, preparazioni agrodolci (per esempio il tonno con la cipolla) zuppe di mare, spaghetti al nero.  E per concludere brioche, cannoli, granite e cassate. Il tutto annaffiato da vini profumati…

Insomma, qualunque stagione è ideale per partire alla volta della Sicilia Orientale. Fateci sapere come è andata!

Post scritto da Lorenza Parisi



Pubblicato in: Itinerari, Viaggi

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrai usare il seguente codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*