Wi-fi gratuito: in Italia lo offre il 4,5% degli agriturismi

.

Il wi-fi gratuito è offerto dal 4,5% delle strutture rurali italiane. Questo il principale risultato di uno studio effettuato da Toprural sugli agriturismi presenti sul proprio portale.

Valle d’Aosta, Toscana e Liguria sono le regioni con il più alto rapporto tra agriturismi con wi-fi gratuito e numero totale di strutture sul territorio regionale, attestandosi tra il 6,6% ed il 6,3%.

Un agriturismo con wi-fi su tre è in Toscana. Guardando al totale dell’offerta nazionale è la Toscana a vantare il maggior numero di agriturismi della tipologia analizzata (il 33,9% del totale nazionale), seguita a distanza da Umbria (9,1%) e Piemonte (7,1%).

In Spagna la percentuale nazionale sale al 25%. Lo stesso studio, realizzato da Toprural sui dati del portale in Spagna, offre risultati differenti: la percentuale di agriturismi con wi-fi gratuito sul totale nazionale è del 25%, con punte del quasi 40% in regioni come la Cantabria ed i Paesi Baschi. Vai allo studio spagnolo.

Maggiori informazioni:

Lo studio sulla diffusione di agriturismi con wi-fi gratuito è stato realizzato sulla base delle 7.510 strutture rurali presenti nel portale Toprural.it in data 12 settembre 2012. Secondo gli ultimi dati Istat, diffusi a gennaio 2012, le aziende agrituristiche con alloggio in Italia sono 16.504. La base dello studio include quindi il 45,5% dell’offerta italiana.

Per saperne di più:

L’utilizzo del comunicato stampa è libero ma ti chiediamo solamente, in caso di diffusione in altri canali di comunicazione, una segnalazione con link attivo al nostro portale http://www.toprural.it.



Pubblicato in: Comunicati Stampa

Tags: ,

Post relazionati

  • La spesa per una vacanza in agriturismo in Italia: 38,5 euro a persona in alta stagione
  • Le destinazioni più ricercate nel 2012 dai turisti rurali italiani
  • L’estate 2012 del turismo rurale
    I 10 Comuni più ricercati dai turisti slow
  • Pubblica un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Potrai usare il seguente codice HTML:
    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

    *