Come fare una valigia rurale?

.

Spesso soffriamo il tipico stress pre-viaggio, quell’angoscia che ci prende qualche ora prima della partenza, quando la valigia è ancora aperta sul letto e non abbiamo idea di come chiuderla.

Due consigli utili e generici per il “come fare la valigia” sono:

1) Fare una lista: come dei bravi studenti è sempre meglio fare le cose con ordine, organizzazione e calma. Prima di iniziare quindi stiliamo una vera e propria lista, può aiutarci a non dimenticare e a selezionare le cose più utili e necessarie.

2) Scegliere la valigia: questo dipende dal viaggio che state per affrontare. In auto ci sono pochi problemi, è sempre possibile caricare le nostre autovetture con pacchi, buste e valigie. Ma in aereo la cosa si complica, è consigliabile una valigia comoda e allo stesso tempo piccola e maneggevole. Informatevi sempre sulle misure accettate dalla compagnia aerea, soprattutto se avete optato solo per il bagaglio a mano.

Valigia rurale

Più dettagliatamente vi consigliamo cosa portare in un viaggio rurale:

Parlare sempre con il proprietario dell’alloggio: potrà darvi consigli visto che è abituato a vivere nel posto che state per visitare. Vi dirà quali sono le condizioni del tempo e potrà darvi delucidazioni sui servizi offerti dalla struttura (asciugacapelli, asciugamani, shampoo, ecc.) .

Ricordare che tipo di soggiorno state per vivere: il mondo rurale è incantevole, spesso ti fa vivere la natura al 100 %. Molte strutture offrono la possibilità di “lavorare” nell’azienda agricola, raccogliere funghi o attività del genere. In questo caso ricordate sempre che un pantalone e una maglia ormai in pensione potrebbero essere molto utili. Insomma ci si sporca, e vedere le scarpe appena comprate o il maglione all’ultima moda sporchi di fango e altro non è proprio un toccasana. Certo ognuno, in quanto a moda, ha i propri gusti, ma il nostro consiglio è quello di ricordare sempre che la natura bisogna godersela ed è quindi meglio lasciare a casa i propri capi firmati.

Occhio alle spese impreviste: informatevi sulla presenza di banche nelle vicinanze e chiedete al proprietario se accetta carte di credito. Alcuni alloggi rurali possono essere sperduti nel verde. Sempre meglio tenere con sè un po’ di contanti.

Queste sono solo piccole raccomandazioni per poter iniziare un viaggio senza preoccupazioni, la valigia non è certo così importante, sta a voi divertirvi e lasciare a casa tutti i problemi … e poi ne siamo certi, la prima domanda che ci verrà in mente appena iniziato il nostro viaggio sarà: “Avrò chiuso il gas?”



Pubblicato in: Turismo rurale

Tags: , ,

Post relazionati

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrai usare il seguente codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*