Un’ora per la Terra

.

Il 28 marzo, dalle 20,30 alle 21,30 sarà l’Ora della Terra (Earth Hour) e in tutto il mondo le grandi città, i piccoli comuni, le aziende e i singoli cittadini si mobiliteranno spegnendo tutte le luci. Un gesto semplice, un solo click, per accendere una speranza, per un messaggio comune da inviare in ogni parte del Pianeta.

L’iniziativa, partita da Sidney nel 2007, ha interessato 370 città e 50 milioni di persone nel 2008 con spegnimenti che hanno coinvolto il mondo a dalle isole Fiji a San Francisco, passando per Manila, Roma, Copenaghen, Milano, Chicago, New York.

Per il 2009 ci sono grandi aspettative, si mira a coinvolgere un miliardo di persone e più di 1000 città. Diverse metropoli infatti spegneranno alcune delle icone mondiali più rappresentative come la Tour Eiffel, il Colosseo, le Cascate del Niagara e il più alto grattacielo del mondo il Taipei 101 in Cina.

Conferma che ci sarai anche tu, partecipa all’Earth Hour 2009!

Un solo gesto … che tu sia il sindaco di New York o il padrone della casetta in campagna, spegni la luce per 60 minuti, servirà a chiedere ai grandi della Terra di agire contro i cambiamenti climatici.

Più informazioni: Le città partecipanti, Ecoblog, Ora della Terra, Repubblica.



Pubblicato in: Ecologia, Eventi

Tags: , , ,

Post relazionati

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrai usare il seguente codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*